A chi rivolgersi per le componenti di impianti dentali

Gli impianti dentali sono dispositivi molto importanti per gli odontoiatri. Essi possono variare in base alla forma, all’inclinazione, alle tecniche di inserimento e alla capacità di distribuzione dei carichi. Per scegliere le componenti migliori è necessario affidarsi ad aziende che operano basandosi sui principi della biomeccanica.

Le componenti degli impianti dentali

Gli impianti dentali sono dispositivi medico-chirurgici che vengono inseriti per risolvere la mancanza di uno o più denti, e sono dotati sia di una funzione estetica che di una funzionale. Nel linguaggio comune, l’impianto dentale è costituito da tre componenti: la vite endossea, l’abutment (componente trasmucosa che collega vite e protesi) e la protesi dentaria. Tuttavia, in ambito odontoiatrico, per impianto dentale si intende unicamente la vite endossea, realizzata in titanio, che sostituisce la radice del dente mancante.

Grazie alla ricerca scientifica e alle continue innovazioni tecnologiche, esistono molti tipi di impianti dentali, pensati per rispondere a diverse esigenze. Gli impianti si differenziano per:

  • forma e dimensione: la forma, la lunghezza, il diametro e lo spessore delle viti possono cambiare e vengono selezionate di volta in volta in base alle caratteristiche dell’osso del paziente (dimensioni, spessore e porosità);
  • grado di inclinazione: a seconda della posizione del dente da sostituire e della conformazione delle gengive, il grado di inclinazione dell’impianto può subire delle modifiche;
  • modalità di inserimento: esistono diverse tecniche chirurgiche per l’inserimento degli impianti dentali. Alcune viti sono indicate per le tecniche tradizionali, altre per quelle più moderne;
  • capacità di distribuzione dei carichi masticatori: i principi della biomeccanica vengono applicati all’implantologia per comprendere come agiscono le forze masticatorie sull’impianto e sui tessuti biologici e adattare le viti di conseguenza.

Per ottenere impianti dentali di qualità e lavorare con precisione, la scelta migliore per gli odontoiatri è affidarsi a professionisti esperti che siano in grado di produrre diversi tipi di viti endossee: più ampia è la gamma, migliore è la possibilità di avvicinarsi alle necessità dei pazienti. Un altro requisito importante delle aziende specializzate nella produzione di impianti dentali è l’affidamento sui principi della biomeccanica, che permettono di realizzare viti tenendo in considerazione l’effetto delle varie forze sull’integrazione tra impianto e tessuti biologici.

Sei alla ricerca di componenti di impianti dentali di qualità? Restiamo in contatto

Se non sai a chi rivolgerti per le componenti degli impianti dentali, prova Ornaghi Medical Devices. Da molti anni siamo specializzati nella produzione dei migliori impianti dentali, strumenti chirurgici e componenti protesici. Collaboriamo con i migliori esperti del settore, dagli ingegneri agli odontoiatri, per garantire un’innovazione continua basata sui principi della biomeccanica. Riteniamo di importanza fondamentale sia lo sviluppo che la qualità, lavorando con precisione e massimo know-how per adattare le nostre soluzioni alle innovazioni tecnologiche e alle esigenze di ogni paziente.